giovedì 3 luglio 2014

Fiore di fil di ferro e smalto per unghie

Era da un bel po' che volevo provare a realizzare questi fiorellini che sembrano quasi fatti di magia. Li avevo pinnati diverso tempo fa nella mia bacheca "idee furbe", quella bacheca di Pinterest dove raccolgo idee di vario tipo che sono semplicemente geniali.


Anche Norma li aveva notati e si era subito cimentata nell'impresa, realizzandone un bel post dal quale ho "carpito" il trucchetto che consiste nel depositare un po' di smalto prima sul bordo di fil di ferro.

Ma partiamo dall'inizio della mia sperimentazione; premetto che sono stata frettolosa (come sempre) e non sono andata a riguardarmi il pin per rinfrescarmi la memoria.... cosicché ho usato un altro metodo, con un risultato molto meno elegante di quello originale, ma forse più semplice soprattutto per i principianti nella modellazione del filo metallico.

Ho modellato delle specie di asole "a mano libera" senza seguire una dima; ma, come consigliato da Norma, si può avvolgere il fil di ferro attorno ad una biro o un pennarello: (QUI il suo tutorial).

fiori di fil di ferro e smalto per unghie 4

All'inizio ne avevo realizzate di più grandi, ma non sono riuscita a riempire lo spazio di smalto; ho riprovato con una misura più piccola e la "bolla" si è formata subito. Infatti il principio è proprio simile a quello delle bolle di sapone.

fiori di fil di ferro e smalto per unghie 2

Man mano che si preparano i petali in questo modo, si mettono ad asciugare infilandoli in qualcosa che li tenga sollevati dal piano di lavoro; io ho utilizzato un pezzo di polistirolo e, per fare in modo che il colore non si depositasse maggiormente in alcuni punti e meno in altri, li ho posizionati un po' in orizzontale.

fiori di fil di ferro e smalto per unghie 3

Quando sono perfettamente asciutti si attorcigliano l'uno all'altro formando il fiore, che io ho completato con una perlina di legno, ma che si può anche lasciare così com'è. In alternativa, come ha fatto Norma, si possono prima unire i petali e poi riempirli di smalto.

In definitiva, se volete provare anche voi, il mio consiglio è quello di guardare i tre metodi diversi e di scegliere quello che ritenete faccia meglio al caso vostro.

Questi fiorellini sono più robusti e resistenti di quanto il loro fragile aspetto lasci supporre. Si possono utilizzare per decorare cerchietti per capelli, spille, cornici portafoto, bomboniere... e quant'altro. Cambiandone il colore e la disposizione infatti si adattano per essere impiegati in diverse occasioni.

A presto! =)

19 commenti:

  1. Bella idea, mi piace un sacco! Brava

    RispondiElimina
  2. Ma guarda, l'avevo pinnata anch'io questa cosa ma poi non mi ci sono mai messa…ma prima o poi…
    Buona giornata!!

    RispondiElimina
  3. un'altra idea geniale!
    complimenti Daniela!un bacio e buona giornata:)simona

    RispondiElimina
  4. Bellissima idea! Complimentiiiii e grazieeee
    Ti abbraccio
    ciaoo

    RispondiElimina
  5. Una decoración muy original!! Abrazos

    RispondiElimina
  6. Che carini i tuoi fiori, grazie della citazione, l'idea comunque era tua.
    Ti sono venuti benissimo.
    Pensavo li avessi messi ad asciugare infilzati in un pezzo di formaggio invece era polistirolo.
    Ciao
    Norma

    RispondiElimina
  7. Che bello questo fiorellino ,lo vedo bene sulle mollettine per i capelli ....Buon pomeriggio
    Gio

    RispondiElimina
  8. Anche io è già un po' che li vedo in giro... ma mi sembravano tanto delicati! Mi toccherà provare per forza! :-D

    RispondiElimina
  9. Anche io li voglio fare da tantissimo, ma tra una cosa e l'altra non ci sono ancora riuscita. Alle elementari la maestra ce li fece realizzare e mi ricordo quanto erano belli e delicati. Prima o poi mi ci metto anche io. Brava come sempre!
    Ciao ciao. Sara.

    RispondiElimina
  10. Ma sai che proprio questa settimana li ho visti su Facebook in una pagina che seguo...e molte che si sono cimentate nell'impresa non sono riuscite!!! Bravissima tu che ci sei riuscita!
    Un saluto Roby

    RispondiElimina
  11. Molto, molto carini, dovrò provarci pure io.

    RispondiElimina
  12. Considera che sto già spegnendo il pc per sperimentare.....poi vediamo cosa ne esce. ma l'idea mi piace tantissimo

    RispondiElimina
  13. Ma che belli Dani!
    Io non uso smalto ma con tutti i colori degli smalti delle mie figlie si potrebbero fare dei bellissimi fiori!
    Un abbraccio Maria

    RispondiElimina
  14. Grazie Dani davvero una bella e simpatica idea, scusa se non sono troppo pimpante ieri è morto il mio gatto Charlie e sono tristissima non ho più lacrime....
    Un bacione e scusa non volevo rattristarti,
    Laura

    RispondiElimina
  15. Qui c' è sempre da imparare! Anche questa idea è vulcanica. Bellissimo!
    Bacioni
    Alessandra

    RispondiElimina
  16. Un'altra idea unica e geniale che non ti sei lasciata scappare.
    bacione

    RispondiElimina
  17. Non ci posso credere...questa idea è bellissima, ho delle cornici da decorare e con questo metodo saranno favolosa...grazie Dani, grazie davvero e un bacione
    Gabriella

    RispondiElimina
  18. Avevo visto questo post al mare, ma non l'avevo letto. Ci sono ritornata ora con grandissima curiosità.
    Interessantissimoooooooooooooooooooo!!!!!

    RispondiElimina

Grazie per il tuo tempo dedicato a lasciarmi un commento.
La tua opinione è preziosa affinché questo blog possa migliorare.
Leggo con vero piacere tutti i messaggi; rispondo direttamente via mail a ciascuno (perchè ciò sia possibile, controlla di non essere "no-reply").
Rispondo sul blog a domande precise la cui risposta potrebbe essere utile anche per altri lettori.
Daniela

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...